.

 HOMECURRICULUMDOVE LAVOROCONTATTIPRENOTA ON LINE


Dott.ssa Viviana Paris - Cell: 347-8783614 - Ordine dei Medici di Bologna n°14915
Studio Medico Paris  -  Via Savigno, 3  -  CAP 40139 -  Bologna,   Emilia Romagna

Disseta la Pelle dopo L'estate

 

Questa estate la pelle, esposta per lunghi periodi all’azione del sole, ha goduto dell’azione positiva che i raggi ultravioletti esercitano su di essa, rappresentata sostanzialmente dalla produzione di vitamina D, ma purtroppo anche degli effetti negativi. I raggi ultravioletti infatti sono i principali responsabili dell’invecchiamento cutaneo, in quanto penetrano in profondità attraverso la cute determinando la formazione di radicali liberi ossidanti ed il danneggiamento delle cellule che producono il collagene, dette “fibroblasti”. La ridotta produzione conseguente di matrice connettivale rende la pelle grinzosa ed induce la formazione delle anti-estetiche rughe. Un modo efficace per opporsi a tali fenomeni, oltre all’utilizzo in via preventiva di creme solari schermanti, è sicuramente quello di “dissetare” la pelle, attraverso una tecnica iniettiva definita bio-rivitalizzazione. Si tratta di un trattamento ambulatoriale, che non richiede l’interruzione da parte della paziente delle normali attività quotidiane, che induce da solo un miglioramento della qualità e dell’aspetto della cute migliorandone le condizioni basali, e favorisce anche il raggiungimento dei risultati dopo un peeling, l’incremento di durata dei fillers, la velocizzazione dei processi riparativi dopo l'utilizzo di tecniche abrasive chimiche o laser. Le più moderne tendenze nella bio-rivitalizzazione non propongono più solo l’apporto esogeno delle componenti dermiche carenti (collagene, acido ialuronico, glicoproteine etc) ma preferiscono stimolare le cellule patrimoniali, cioè i fibroblasti, alla duplicazione e a una maggiore attività metabolica, allo scopo di rifornire il derma di componenti autologhi, prodotti cioè dalle proprie cellule. Sulla base delle numerose esperienze cliniche in Medicina Estetica ottenute con i polinucleotidi, sia come rivitalizzanti della cute che per la correzione di cicatrici depresse e di smagliature, recentemente sono state messe a punto nuove formulazioni specifiche per la biorivitalizzazione della cute, costituita da macromolecole polinucleotidiche capaci di legare e orientare nello spazio una notevole quantità di molecole d’acqua. Le macromolecole sono in grado di svolgere anche un’immediata azione scavanger nei confronti dei radicali liberi e di incrementare sia il numero che l’attività metabolica dei fibroblasti. Favorendo l’attività metabolica delle cellule patrimoniali, i polinucleotidi, soprattutto quando vengono somministrati costantemente nel tempo, concorrono così a reintegrare il derma dei diversi componenti autologhi fondamentali (glucosoaminoglicani, proteine, glicoproteine, fibrille etc) tendendo a mantenerne la fisiologica funzionalità. Dal punto di vista della metodica infiltrativa il medico può utilizzare differenti tipi di tecniche: quella a microponfi (picotage), offre il vantaggio di poter essere utilizzata su qualunque area corporea cutanea sia del viso che del corpo. Sul collo, effettuata sulle linee cervicali permette una buona tonificazione e ringiovanimento, così come tutta l’area del decollete, la regione mammaria superiore e il dorso delle mani. La tecnica lineare, si effettua lungo il decorso di rughe o depressioni lineari; la tecnica “a rete” è più indicata laddove sia richiesto un particolare effetto “di sostegno” come accade per esempio nelle guance e nell’area perimammaria. Ci si può sottoporre ad un trattamento una volta ogni 15 giorni per i primi due mesi, poi una volta al mese. Ma se la pelle è particolarmente segnata dal tempo, si può prevedere un ciclo di sedute più ravvicinate. I cicli vanno preferibilmente effettuati in autunno ed in primavera. E’ sufficiente una seduta a cadenza mensile tra un ciclo e l’altro. Dopo un ciclo di sedute di Biorivitalizzazione la pelle si presenta più elastica, turgida e distesa, con meno rughe. Il ciclo di trattamenti si rivela utile già a partire dai 35 anni come prevenzione delle rughe e miglioramento  dell’idratazione.

MEDICINA ESTETICA

TRATTAMENTI

PER SAPERNE DI PIU'

..

PER SAPERNE DI PIU'