Laser Frazionato

Una delle tecniche antiage più moderne ed in voga del momento, è sicuramente quella del Laser Frazionato, che consente un ringiovanimento incredibile e rimodellamento della pelle in circa 30 giorni con una infiammazione della pelle davvero ridottissima. Questa tecnoligia infatti rispetto alla luce laser non frazionate, consente una guarigione della zona trattata dopo solo due giorni. In questa pagina tratteremo con dettaglio l'argomento del Laser Frazionato illustrando tutti i vari vantaggi e le varie tipologie di utilizzo

.

HOMECURRICULUMDOVE LAVOROCONTATTIPRENOTA ON LINE


Dott.ssa Viviana Paris - Cell: 347-8783614 - Ordine dei Medici di Bologna n°14915
Studio Medico Paris  -  Via Savigno, 3  -  CAP 40139 -  Bologna,   Emilia Romagna

Il Laser Frazionato CO2

laser frazionato

 

laser frazionatoIl sempre maggior interesse nell’ambito della prevenzione del fenomeno dell’invecchiamento cutaneo e la crescente volontà di curare il proprio aspetto, hanno spinto la ricerca in ambito Medico Estetico verso l’individuazione di tecniche “anti-age” sempre migliori ed affidabili. Estremamente promettente ed efficace in questo ambito risulta essere l’utilizzo del LASER FRAZIONATO CO2, che, sfruttando una tecnologia innovativa, genera una luce ad una lunghezza d'onda selezionata con proprietà ablative ma emessa in modalità non continua ma “frazionale”, ossia scompattata in colonne luminose che, risparmiando alcune ristrette zone di cute, favoriscono un danno cutaneo molto ridotto ed una riparazione tissutale molto precoce. Questa soluzione tecnologica permette di limitare drasticamente l’infiammazione, che è evidente per soli due-tre giorni dopo alla procedura, riducendo sostanzialmente i tempi clinici per il ritorno alle normali attività sociali (il LASER CO2 standard non frazionato determinava un danno cutaneo più esteso e quindi un conseguente arrossamento della pelle legato a processi infiammatori, che richiedeva almeno una ventina di giorni per risolversi). La consistente riduzione dei tempi di recupero (down-time) e l’alta tollerabilità del trattamento fa preferire quindi il trattamento con LASER FRAZIONATO CO2 a quello tradizionale non frazionato. La pelle con imperfezioni cutanee viene rimpiazzata da tessuti sani e ringiovaniti: i microspot emessi dal Laser provocano un immediato shrinkage (contrazione) del collagene con conseguente skin tightening (tensione del tessuto), dovuti alla selettiva cessione di calore, e stimolano i fibroblasti a produrre nuovo collagene (neocollagenogenesi)  anche dopo 30 giorni dal trattamento. Il termine LASER è un acronimo in lingua inglese che sta per light amplification by stimuled emission of radiation (amplificazione della luce per mezzo di una emissione stimolata di radiazioni). Il LASER è dunque un’apparecchiatura che produce e amplifica la luce: trasforma l’energia da altre forme in radiazione elettromagnetica (luce).

Esistono diversi tipi di LASER in campo medico, ognuno dei quali emette un raggio che esplica il proprio effetto biologico interagendo in modo specifico e selettivo con una struttura bersaglio del nostro organismo (target o cromoforo), evitando effetti lesivi sui tessuti circostanti. Il LASER FRAZIONATO CO2 emette un raggio assorbito dai tessuti biologici indipendentemente dalla pigmentazione e dalla vascolarizzazione, poiché il target con cui interagisce è l’acqua. L’energia assorbita dalla cute viene trasformata in calore che porta in ebollizione l’acqua, in essa presente, che a sua volta passa dallo stato liquido a quello gassoso; si ha così l’esplosione delle cellule per la produzione di vapore nel loro interno.

In Medicina Estetica, il LASER FRAZIONATO CO2 rappresenta il gold standard per quanto riguarda il resurfacing, ovvero il ringiovanimento cutaneo di viso, occhi, collo, decolletè e dorso delle mani: già dopo una singola seduta il paziente apprezza un immediato miglioramento di tono, texture, luminosità e compattezza della pelle, un assottigliamento di rughe sottili e profonde, una diminuzione di pigmentazioni superficiali, cicatrici acneiche e pori dilatati. I risultati ottenuti, dopo un numero di trattamenti che possono variare da 1 a 4, ed intervallati da circa 20-30 giorni, permangono a lungo nel tempo e, con un’adeguato stile di vita, manutenzione domiciliare ed “aiutino” ambulatoriale, possono persistere per alcuni anni.

laser frazionato

laser frazionatoMEDICINA ESTETICA

laser frazionatoTRATTAMENTI

laser frazionatoPER SAPERNE DI PIU'

..

PER SAPERNE DI PIU'

 

laser frazionato