.

 HOMECURRICULUMDOVE LAVOROCONTATTIPRENOTA ON LINE


Dott.ssa Viviana Paris - Ordine dei Medici di Bologna n°14915 - P.IVA. 02465761209
Studio Medico Paris  -  Via Savigno, 3  -  CAP 40139 -  Bologna,   Emilia Romagna

Più tono con la Radiofrequenza

 

Le rughe fanno paura. Queste, assieme all’aspetto sfiorito del volto, al colorito spento ed alla pelle che progressivamente perde elasticità, sono tutti segni dell’invecchiamento cutaneo: con gli anni i lineamenti sono destinati a scendere inesorabilmente verso il basso e la pelle a “svuotarsi”.

Allo scopo di limitare il più possibile tale processo biologico, la ricerca in campo Medico Estetico ha permesso di elaborare diverse soluzioni (Laser, Filler, Botulino, Rivitalizzazioni, Peeling, etc.), proponendo sempre più interventi di pertinenza medica e non chirurgica, allo scopo di ridurre al minimo il dolore e gli effetti collaterali indotti da procedure più cruente e di poter riprendere da subito una normale vita di relazione. Tra le metodiche più utilizzate nell’ambito della prevenzione e cura dell’invecchiamento cutaneo, ha assunto in questi anni un ruolo di primo piano la Radiofrequenza. La Radiofrequenza, in verità, è una tecnologia che viene utilizzata in campo medico da più di 70 anni,  ma grazie alle recenti innovazioni è oggi possibile trasmettere l’energia nel derma profondo e negli strati subdermici senza creare alcun insulto epidermico, evitando così danni superficiali (soprattutto ustioni e retrazioni cicatriziali) che tale procedura poteva in passato causare.

Diversamente dalla luce LASER, che viene assorbita dai cromofori della pelle, la Radiofrequenza agisce sulla capacità di resistenza dei tessuti, indipendentemente dal tipo di colore della pelle. La resistenza al flusso di corrente nel tessuto, secondo precise leggi fisiche, diffonde l’energia termica uniformemente nel derma e nei tessuti sottocutanei; dal calore generato scaturiscono reazioni che sollecitano il metabolismo cellulare. La fitta trama tridimensionale, composta da fasci di fibre collagene ed elastiche costituenti lo strato dermico, viene sollecitata attraverso un aumento considerevole di temperatura, che induce compattazione delle fibre di collagene stesse ed una simultanea neocollagenogenesi, con conseguente aumento del tono cutaneo.

Questa tecnologia permette quindi di aprire nuove prospettive per il trattamento del rilassamento cutaneo, evitando le fastidiose complicanze degli interventi chirurgici.

I lavori scientifici pubblicati riguardano il trattamento della lassità cutanea di viso, mento, angolo della mandibola, collo, addome, area inferiore del braccio (tricipite), glutei, seno ed interno cosce. Buoni anche i risultati ottenuti nel trattamento dell''acne in fase non attiva e della pelle seborroica, in quanto la radiofrequenza diminuisce il volume delle ghiandole sebacee e il loro prodotto di secrezione.

Il trattamento prevede l’impiego di manipoli specifici per viso e corpo, con un numero di sedute variabile da paziente a paziente.

MEDICINA ESTETICA

TRATTAMENTI

PER SAPERNE DI PIU'

..

PER SAPERNE DI PIU'